Passione, cura e competenza tecnica sono gli elementi chiave per trasformare una mostra in un’esperienza artistica senza precedenti.
Lo studio dell’illuminazione è fondamentale non solo per valorizzare al meglio le opere d’arte ma anche per realizzare un’esposizione che dia concretezza all’intento comunicativo del curatore.

L’esperienza acquisita nella progettazione e nell’allestimento di mostre e musei ci consente di offrire un servizio di qualità, che valorizzi lo scenario artistico con l’ausilio della migliore tecnologia e della strumentazione più evoluta.

L’opportunità di unire la qualità del materiale e la profesionalità dell’installazione al vantaggio del noleggio permette di massimizzare il risultato anche sotto il profilo della convenienza economica.

L’allestimento illuminotecnico può essere integrato con sistemi multimediali grazie alla fornitura di avanzati sistemi audio (diffusori compatti, player programmabili) e video (ledwall, videoproiettori, display fino a 100” UHD, player 4K).

Riportiamo alcuni tra i più recenti ed interessanti allestimenti realizzati nel settore illuminotecnico:

  • Support, Lorenzo Quinn, 2017, Hotel Ca’ Sagredo in Venezia: ideazione, fornitura e installazione corpi illuminanti
  • Homo Faber – The finest European craftsmanship, Michelangelo Foundation, 2018, Isola di San Giorgio in Venezia: fornitura strutture e installazione corpi illuminanti secondo progetto iGuzzini
  • Homo Faber – Crafting a more human future, Michelangelo Foundation, 2021, Isola di San Giorgio in Venezia: fornitura strutture e installazione corpi illuminanti secondo progetto iGuzzini
  • Chahan, interior design for Colnaghi, 2019, Abbazia San Gregorio, Venezia: progettazione, fornitura e installazione corpi illuminanti
  • There is a Beginning in the End, 2019, Pushkin State Museum of Fine Arts, La Biennale di Venezia, Chiesa di San Fantin in Venezia: fornitura e installazione corpi illuminanti
  • Emilio Vedova 1919-2019, Fondazione Emilio e Annabianca Vedova, 2019, Palazzo Reale, Milano: progettazione, fornitura e installazione corpi illuminanti
  • Ritratto d’attrici dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica 1932–2018​, a cura del Direttore Artistico della Biennale Cinema Alberto Barbera, 2020, Forte Marghera (Venezia): fornitura e installazione corpi illuminanti
  • Venezia e lo Studio Glass Americano, a cura di Tina Oldknow e William Warmus, 2020, Fondazione Giorgio Cini, Isola di San Giorgio, Venezia: progettazione, fornitura e installazione strutture e corpi illuminanti
  • Stanley Whitney – The Italian Paintings, 2022, Buffalo AKG Art Museum, collaterale La Biennale di Venezia 2022, Palazzo Tiepolo Passi, Venezia: progettazione, fornitura e installazione strutture e corpi illuminanti
  • Raqib Shaw – Palazzo della Memoria, 2022, collaterale La Biennale di Venezia 2022, Cà Pesaro International Gallery of Modern Art, Venezia: progettazione, fornitura e installazione corpi illuminanti
  • Alberta Whittle: deep dive (pause) uncoiling memory, 2022, Scotland + Venice, collaterale La Biennale di Venezia 2022, Docks Cantieri Cucchini: progettazione, fornitura e installazione corpi illuminanti
  • Storia della Notte e Destino delle Comete, Padiglione Italia Biennale Arte 2022, Gian Maria Tosatti, a cura di Eugenio Viola, La Biennale di Venezia: fornitura e installazione impianti e corpi illuminanti

 

Progettazione e allestimento illuminazione per Emilio Vedova, Palazzo Reale, Milano.

 

Progettazione e allestimento illuminazione per l’opera Support di Lorenzo Quinn, Hotel Ca’ Sagredo, Venezia.

 

Fornitura e allestimento impianti e corpi illuminanti per il Padiglione Italia alla Biennale Arte 2022, Venezia.

 

Fornitura strutture e allestimento corpi illuminanti per alcuni padiglioni dell’esposizione internazionale Homo Faber, Fondazione Cini, Isola di San Giorgio, Venezia.